Salta al contenuto principale

La maestrina degli operai, in Fra scuola e casa

Torna ai risultati di ricerca
Editore:
Roma TrE-Press - In collaborazione con il Museo della Scuola e dell’Educazione “Mauro Laeng” (MuSEd)
Luogo di pubblicazione:
Piazza della Repubblica, n. 10, 00185, Roma (Italia)
Codice ISSN:
2785-4485
Autore della scheda:
DOI:
10.53167/685
Scheda compilata da:
teresa.gargano
Pubblicato il:
26/10/2021
Tipologia:

Edizione

Editore:
Treves
Città di pubblicazione:
Milano
Anno di pubblicazione:
1912
Titolo prima edizione:
La maestrina degli operai, in Fra scuola e casa
Editore prima edizione:
Treves
Città di pubblicazione prima edizione:
Milano
Anno di pubblicazione prima edizione:
1892
Numero di pagine:
111

Alla scuola serale del piccolo sobborgo di Sant’Antonio di Torino, viene assegnata alla fine di novembre la giovane maestra Varretti. Per via della sua natura e delle sue origini, e poiché nutre sin da bambina «una specie di terrore fantastico della plebe» (p. 319), ella è intimidita dalla sua classe di quaranta alunni, perlopiù contadini e operai rissosi e turbolenti. Tra questi il Murani, detto Saltafinestra, uno dei più irriverenti, si innamora di lei sino a proteggerla dall’indisciplina generale e dalla mancanza di rispetto che ogni giorno la donna subisce in aula. L’amore del Murani per la “maestrina” è tuttavia irriso e osteggiato dai compagni di classe. L’epilogo è drammatico.

Contenuto pubblicato sotto licenza CC BY-NC-ND 4.0 Internazionale