Salta al contenuto principale

Lavorare dopo il matrimonio. Memorie d'infanzia

Editore:
Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letteratura e Psicologia dell'Università degli Studi di Firenze
Luogo di pubblicazione:
Via Laura, n. 48, 50121, Firenze (Italia)
Autore della scheda:
DOI:
10.53221/1045
Scheda compilata da:
Chiara Martinelli
Pubblicato il:
20/12/2021
Nome e cognome dell'intervistatore:
Giulia Attucci
Nome e cognome dell'intervistato:
Marisa Billi
Anno di nascita dell'intervistato:
1932
Categoria dell'intervistato:
Studente
Livello scolastico:
Scuola primaria
Data di registrazione dell'intervista:
21 aprile 1932
Regione:
Toscana
Località:
Viareggio LU

Indicizzazione e descrizione semantica

Identificatori cronologici:
1930s 1940s

[Musica] buonasera a tutti io sono sugli annunci e oggi sabato 21 aprile 2021 mi trovo in compagnia di partita con l'inter amica po come la seconda non avermi alla quale fa la partita ma manca infatti oggi maritati però qualche domanda sulla sua infanzia e in particolar modo sulla famiglia scolare e chiedendo di come ti chiami quant'anni amiche di noi 6 allora io li chiamo marigliani bailey sono nata il 21 marzo e dei 32 dove se non abbandoni segni allario sono nata a viareggio sono nata a viareggio ok non provarci loro hanno un caso quindi se non spiega quando è ancora molto piccolo più candidato io mi sono trasferita a prato mi sono sposata con mio marito quindi salita più adulta è la luce che quindi possiamo dire che la sua infanzia a venirmi luogo di viareggio e come anni i primi anni 30 circa si ok perfetto allora inizia vivendi per quanto tempo che anche quel caso le scuole ho presentato le scuole pie una porta alla vita alla quinta elementare se poi è salita ma di via ugo foscolo sarebbe viareggio ok ma come era strutturata la scuola ad esempio sarà un edificio molto grosso se la piccola no era una bellissima scuola dove cuore a lunghi anni eravamo nati tra femmine e maschi nella classe a mio parere per caso che ricordarvi c'erano delle sezioni per quanto riguarda le tasse di esempio le sezioni a nella sezione b non te lo dico io lo ricordo ok e è una struttura molto grossa c'erano molte classi quello che era una scuola classi per quanto riguarda ribery è una seconda casa e così via oppure se erano anche di più non è la prima seconda terza e quarta e clinica dove era basta così era quindi che curavano i singoli si ok e la scuola era la mattina oppure anche come l'isola la mattina che nella mattina quindi soltanto la mattina alla clina superando sia a scuola che ti ricordi per caso anche ora entra via torbido le otto e mezzo ed è uscito a una preghiera e la comunità della questione non sono a scuola che cosa facevi all'orario dato pre cialmente che eravamo diversi e lacan dieci migliori in casa e siamo allora io potevo fare e fare i compiti e le ad esempio poi mandare a giocare fuori anche all'aria aperta qual era bisogno di ieri solida fare si poteva una regola fissa langa si poteva fare con la corda si può rimanere cattivo si poteva io mi ricordo quelli li leggo ok e quanti maestri a degli anni elementari tre i gol di quella era una sola era una cosa sola perché era una signora che linea di foro in via e insomma lei faccia tutte cose queste classe ci faceva queste classi 19 capire la donna si serve donna lav e rimane east rimasti mio nonno era soltanto una maestra che ti faceva tutte le materie se questa messa ad esempio accompagnato dalla prima all'abilità oppure la vanta che ogni anno dogma si faceva pena alla testa o dalla verità così trama un po alta in qui da due anni da anni praticamente che si cambiava maestra ok quindi la causa fino alla chiesa poi guarderanno fase 2 donna e bedonia se ok e a lei ci si rivolgeva dandogli del lei dice modici ok ma è vero che l'ex ad esempio quando qualcuno faceva come usavano cosiddetto listino no usiamo il classico no perché avete che mettevano dietro la lavagna o singapore della porta all della porta che la classe e succedeva molto spesso la seconda quello che paghino magari un po di rumore magari la maestra pe dava delle cose insomma di spiegare delle cose che la scuola c'era che erano viste attori devana alle 20 ma fuori ok prima successa nome no perché è buona anche meno mai è una scansione comunque molto diversa rispetto a quello che si voglia di liga eravamo di molto rispetto così però qualcuno qualche birichino la filippina e allora fino andava fuori la verità ok e riguardi come la struttura a la scuola ad esempio c'era un cortile i corridori e appena si entra voce ad un bellissimo cancelli dei rondò e tante pero ci facciano passare i due culture no infine mi chiamo e poi 60 voglio rincarare però che hanno un bellissimo corridoio è tutta bella la prima classe moti l'abilità però è thomas andava tutto che ad esempio nel corridoio c'erano pacata dei disegni dei bambini o in una scuola piuttosto fredda da o magari è da perché la curiosa perché dove si poteva camminare chieda delle strutture belli sempre riguardo della scuola però era bella bella bella cosa insomma c'è la persone perbene tirando giù pazione prima sarà per caso cortile ad esempio giocare fosse il board si faceva per esempio uno spuntino merenda qualcosa si metteva loro c'era un bellissimo giardino anche nel più grande grande dove i quali si poteva giocare tra noi oltre a noi bambini e poi dopo quando avremmo fatto loro e se rientrano entrasse ok il cibo per quanto riguarda la creazione velo priva la scuola oppure quindi arrivate niente la mensa non c'era quindi sicuri armati soltanto la mattina no no no noti perché riusciva da colorare che si poteva offrire niente e ad esempio c'era qualcuno mi faceva apposite scuola quindi sarà la possibilità di rimanere lì anche oltre l'orario da cucinare qualcuno la mano chi non ama proprio se ad esempio si erano un pomeriggio in cui qualche bambino che deve rimanere no no no no si va tutti tutti tutti alla sua così alla solita ora tutti davvero si siano un po più deteriore volte ilaria erano usciti guardava il custode cerchiara qualcuno dentro siamo organizzati e poi con gli enti ci mandavano a casa è prevista delle attività non affidatevi ad esempio delle sfide delle escursioni ci si poteva andare magari può facevano anche delle gite diciamo secondo il mese come come io preferivo ad andare e si poteva andare magari labor gas avere appoggiano dalle parti e poi giù di bolzano che la roba matri sempre parati sempre più vicini diciamo quando si era più piccoli quando arriverà per reati che poteva portare magari una volta ci portava anche a livorno tanto che alla macchina presa su questo chiara merenda per bene e poi tornava a casa e ci riportavano è una volta dell'esempio dei musei dovevi portavano avanti punto fogli ai panini sterile ma voglio dire la verità e alle gtc portare lo stesso o per esempio dice la gente su prato non allontanarsi stanno su carenze breviario sensi si è ad esempio per i bambini di oggi uno dei momenti più attesi ed esito della pagella e come vive di quando come in questo momento e si voti che portavo come quello che aveva consegnato alla maniera dei mostri normali era una bambina che tranquilla per bene ti amo avanti e note grandi superiori grandi perché mi dice sempre la messa questa sarà una una signora signorina più di casa e la scuola però modo di carità io le micosi anni da me quindi non avevi paura no no no anche quando si interrogarono sacco quello che dicevo genere o se sapremo fare le cose per bene e anche a casa dei genitori cosa si aspettavano da te riprendevano ad esempio avremmo voluto sto altri nomi dice non sempre studia perché nata per un giorno ma lì così ritrovare una bella pagella dei voti anche e mai guardavo di fare sempre numero medio materie disse che il fascismo con la notte delle elementari italiano italiano che era poi c'è la matematica geografia sopra volo e alla storia e poi casey si faceva perché man mano si cresceva ma non hanno s'andava con le cose più grandi di ariscianne con le spiegazioni diverse anche ad esempio per quanto riguarda le visioni c'era come materia televisione si anche se si spacciano che la divisione si si io raccontavo giusta non avevo né grande chiusi che può dire o contattare i genitori ok che facevano quanto riguarda la maglia religione trust e tutti i bambini ma secondo me bisogna oppure sera qualche bambino che non faceva religione no no sera tutti compatti perché si celava è stata umani che ha religione allora riesci si preparava come poter rispondere corpo del padre quindi elenora ricordi se c'era il corsivista offeso come il crocifisso chi c'era si sa che era risi per trovarlo vicino dove c'era la cattedra la maestra bando della maestra via diciamo che invece l'educazione civica c'era come fare gli auguri puoi portare gli ambi sangue in avanti quindi ancora piccoli ma siamo guardati da sei anni e siamo andati dal è talmente dell'acqua da quelli sì che la grande g di salini con i primi hanno nel fieno no no no sempre più grandi invece la quale abilitarsi qualche prima se e per quanto riguarda l'attrezzatura scolastica carie lumezzane oppure una corsa della savana catena sapeva un pesciolino bianco come la crisi come l'ha fatta la cartella sul tipo di pelle chiara figlia dell'attrice aquila ma di fatto né movente che allora provate ok che cosa c'era dentro moscardelli che a dare il guadagno c'era il quaderno della prima classe c'era il quaderno a quadretti che l'aiuta quale di kabul prima che era quella righe poi c'era paletti poiché lucio e nastri ciò che era tutto completo quello che ci dovevamo andare a scuola ea casa c'erano molti libri no perché da sempre quattro righe poi che era il libero dove poter studiare anche c'era due libri e blu chiede a tre quale rimini e questi oggetti erano arrivo della famiglia non c'era qualcosa che passava gratuitamente la zona quando tutta la famiglia stile che cosa si alzava no che sì aveva e ci si aveva la penna usarla no no no perché dopo ci insegnavano i primi come vuole fare e poi ci siamo abituati a scrivere a scrivere è quindi arrivato un quaderno diverso per ogni materia come per il triplice league senza padre ti per matematica per italians se volete se avevamo chelsea e ad esempio questi quaderni e sembra carico della famiglia non tutti i diversi oppure a scuola di dicevano di mettere sopra quaderno una copertina uguale per tutti gli alunni no avevamo a tutti ai lavori avevano tutte uguali riceviamo esempio mettere nella bella rinnegherei e questi quaderni mesi per premio ricoh e moderarli ok loderanno che azzurro un azzurro se non un giallo anche perché come dicono preferiva di pollo preferiva se c'erano dei bambini avevano magari dei materiali di qualità migliore e altri di quel modo inferiore variabili che in una scuola che non c'era nel bene e nel male eravamo tutti uguali non emergeva molto questo dislivello magari famiglia un po più benestanti più poveri e più o meno nonno era tutto uguale leonor che ad essere tranquilli diciamo una scuola tranquillità ok e le verifiche c'erano i compiti in classe per i passi ma neanche codici e si faceva i compiti in classe con si davano anche compiti da fare a casa o la mattina la maestra che li riguardava si chiamava ci fa capire che l'eterno hanno fatto scuola ma la sera a casa e queste verifiche erano di sempre delle proprie croce teoremi o prima se ne conosce presidente si faceva per esempio per me il primo inning con siamo andati lì in prima diciamo eravamo a puntini poiché era la spina l'ust in e poi lo si va a le sillabe a me opel eravamo tutte quella maniera e basta si è sfasciato queste pagine che si faci noi faccia per sarebbe ingiusto e spero che si è appunto quando la vero che queste verifiche il bambino questi compiti in classe e doveva fare ad esempio erano degli esercizi oppure l'italia non è uno dei temi liberi vi davano un argomento quello ma lo si faceva mandare perché quando avevamo bisogno di segnali ma prima classe sono andato piano ganzi si chiamano loro come potrei fare ok e vado a quanti anni hai imparato a leggere e su questo anche alla mamma ci siamo avere delle abilità famiglia ma insegnare come poter fare sempre che dopo mandarvi 2013 a vela programma rimane a ricominciare al domenicale il piano piano con da carichi e perdeva le cose come poter fare secondo quello che ancora fidavano quindi la mamma sa quanti stavano recando a casa e diego peli si ciba geologi si paga un brief o per esempio dopo ti facciamo fare merenda alle 4 per undici lingue però è lì che hanno compiti prima ecco oggi arroccarci imparava a fare le cose e poesie man mano si facevano le cose che ci si chiama nella scuola quindi immagino insomma che ne abbastanza fortunata comunque per il fatto che in italia sì un pochino ma lì davanti a massimo ai brocchi altri bambini erano soli a casa perché magari ora con il periodo che quantunque studiare da soli sia anche loro perché dalle grate vino se non la bellezza siamo quattro sorelle e tre morissette siamo sull che migliori il mio fratello l'altro per fortuna notte è morto quello grande allora fogliami voglio dire rimarcherei che figata favoriti teniamoci ma quelli che andremo a scuola è stata la svolta era per mia sorella ti voglio i due anni virtuali fra questi fiori diversamente hanno più piccoli diciamo e quando sono in tante utili solo a sei anni allora all'anno siamo stati lì mano mano ma siamo stati proprio siamo sap e tanti si chiama dal signac è a tutti chiaro che a domanda è quando andare a scuola dei uniformi indossate qualcosa nello specifico valzer friuli si riesce a chi si apra tutti dentro le libianchi e poi sapeva li collettive col fiocco rosa linea politica rosa più 16 con da bere o la scarpina o sandali bianchi obasi rifarsi a bambina perché sa c'era piccoli schermi quando poi c'era un po più grande ad asserire il mondo più grande con i tutti i bambini erano uniformati e così tutti per benino e guardando i bambini sempre molto nota scuola e piaceva l'idea di indossare un'uniforme sì mi piace era un visionario susan ambizioso serve da piccolina io non sono una di quelle magari che vado così quando c'è quello nome anche se precisa unità delle cose anche la bambina dice sempre ammessa al è un pecorino dicevano ma non quanto veniva a sentire le cose come stanno come niccolò galli o tesi alla mi diceva allora la marina è una bambina che poi era il primo bumper sempre messa e poi la sfortuna mi chiamava sempre sempre mi chiamava e sabato andate a scuola no sabato non si faceva festa quindi da lunedì a vedere di breo che è prima che ha accennato alla serietà degli insegnanti quindi merito e se qualcuno non fa punti ad esempio prima visto dietro a lavagna oppure fuori dall'aula allora praticamente maestà lei prendeva il quaderno della bambina e mi scriveva quello che mi faceva che non faceva fumatori a che facevano spesso di no ma si rifacevano perché sa il telefono tante cose non certo quello era un unico modo comunque per informare quella gallina del comportamento del bambino se difatti sempre vedere come che faceva che non faceva voglio doveva firmare la mamma al quaderno dove quali cario mi chiamo e poi il bambino doveva far vedere la firma di un'orfana e copre la mamma io devo arrivare la firma che ha deluso anche inerme cosa succedeva stati tempo un bambino il giorno dopo non aveva questa firma fallita sito che tra lavagna e le musiche non vogliono se uno è sì sì sì propria vero bisogna essere come e cosa succedeva serviva fuori questa cosa a casa ad esempio se un bambino sera di vita con un ragione a dare ragione quando vanno a scuola prima successo che la famiglia ad esempio li vendesse il figlio oppure ad esempio davano sempre ragiona maestro e comunque la figura di un certo livello all'interno comunque della scuola e quindi comunque piuttosto rispettata perché no perché si guarda la maestra dice magari ma brontolato magari ma detto questo mi sono vergognato questa bambina alla legge a bondi cliccando il cavarra chiaramente quindi malato ragioni così da mare quindi pericolosi e le mani di una volta arrivò davanti figlioli poi anche praticamente eramo rigore un po diversamente ore basta voci guardarselo non c'è un tosi a custodire però basta cipolla e rivenditori fa che arriva però anche da anche volatile volete da me rispetta bene e c'erano le bocciature ci si e come c'era locatore cose io sarebbe portato la cartella dalla pagella diciamo a casa sempre per bene quasi votino di famiglie grande perché del no però sono stata semplice sempre una bambina buona e era possibile riprendere l'anno aveva pensato ad oggi si sa noi sempre di vararne come se li rendeva sui si ei trigoni sei maestre avevano delle preferenze nei confronti degli adulti ad esempio andavano in base se la famiglia della luna era piuttosto prosciugano i paesi e quindi magari prima non conto anche di ciò che è il contorno del bambino voglio che la vita sarà a tutti per bene gerali preferenze di jean gen no no no che non le preferenze perché non ha mai sta nel mondo dolce per me giovane per velino sa fa prendere i ragazzi come fare però voglio di gavi danno quindi più o meno tutti e ogni giorno portavate voi a scuola quindi la cartella con i libri se lo portavano binario per la prima colazione per la colazione ci portava uno zaino piccolino difatti la mamma ci metteva delle volte per in aggiunta la cartella grossa portava mia anche un albergo in una logica piccolina dove il quale che era l'acqua pubblica dell'ato e poi c'era il panico la nave rendina che sicuramente la mamma è una macchina ad esempio in un'azione fisica da facevate ginnastica si si si si si si adatta e sceglie usciva dal bando che usciva dal banco e quando viene ai manco vicino la signorina ci facevamo i movimenti che faceva la maestra ok quindi non c'era una palestra di seguito no no no no e c'era una maestra apposta oppure lo so che lo faceva sempre la solita con i 99 si apposta velina posto di quello che ci dice che allora facemmo anche le braccia alle gambe raffinati sono anche arrivato nella che nasca come dei fari e quell'aria da ginnastica di quando eravamo piccoli quando siamo o piano piano poi allora si potrà fare con il più grande e allora recisa si sapeva un'altra a una grande e grave che chi poteva fare la classica però quando eravamo i più piccoli si faceva le cose più piccole che però sempre e dei movimenti della ginnastica diciamo da sempre quindi un'estate mi serve fermatisi sì ho creato e infine come materia di sangue presenti a si chiama rosita mi ricordo che fosse ore e riceve bene a portare un giornale come un quarto della canicola non iscriversi dolo non era provata tra virgolette obice ha per esempio detto ha sbagliato ripeterà non hai capito bene quello che hai spiegato e le classi hanno viste che invece non si sa che i maschi oppure venivano divisi base notte quando si era presente prima seconda e la seconda gara sarà un anno di gioco e non poi vengono maschera perché no una bambina bambina cozzavano quando sarai più superiori più grandi anche va che è anche per quanto riguarda le materie tutti facevano le solite matellini sia mastichi family erano previste delle macchine dei giochi più laboratoriali di lise dei maschi e per i feriti non ho pagato tutto cuore quindi non saranno ad esempio delle ore destinate magari ora il cuscino per le tende magari al intagliare il legno per i maschi non certo benito per risolvere si fa cenno un giorgio la solita costa si facevano come dicano loro diciamo che riguardava femminile mestre di insegnavano per caso a cuscini è noto è uno che impara va anche a casa e quanti eravate voi avete una ventina siamo stati venti ragazzi che io vedo ragazzi e ben 7 e la messa dove si sedeva c'è una cattedra all'interno dell'aula e la carica per i beni che le spiegava tutto perché dietro subito scena dalla balagna concessi per bene di potere quando ci spettava poté fare quando c'era più per anni quasi era per piccole faccia le vostre piccole quanto siano più ideati che facevano materie più grandi danni allora si poteva capire diversamente le cose come se qualche minuto fa ok ad esempio pensati la iena rialzata oppure dal volto livello di tipo sono non appena appena di moto ok e in base a cosa ad esempio veniva diffuso tra i bambini si doveva sedersi nelle tue figlie chi nelle ultime non riusciamo a sé anche su banco come ricevere sempre primati che ognuno ci hanno sempre una prova era solito spostarsi oggi diciamo quindi da nadal che quel giorno all'ultimo giorno di scuola quello sì ad esempio nelle prime chiesi trovavano bambini di famiglie più degli istanti oppure quelle di sergio fi avevano più problemi nel seguire la lezione di quindi andavano peggio degli altri bambini magari lo potete vedere anche diciamo così quando il bambino non era che non prendeva tanto agli studi oppure anche agli scritti per capire se rimetteva era ma anche le metteva perché parliament e li faceva capire quello che era la scuola nel mondo disegnato in palestre infamoni poter stare con te a prendere lo appresi via diciamo e iwaki e un singolo racconti no no era combattuto grande tutto marzo e cercavo una graffiante si è venuta figlia di capire ma che con da destra così andavano ad esempio per opere di cavallo lo fa anche che tanto è vero quando pulivano tirano su così da qualche partita lo show è valsa ad esempio come erano fatti erano piccoli libro siano di legno la corsa anche in fondo al banco quella di fuori dall'aula no no no la cartella si metteva e abbiamo fatto il banco non uno e c'era comunque una un piano diciamo e se mettiamo la cartellina livelli è messo ad esempio fuori dall'aula non so magari ri corridoi cerami attaccapanni se l'ipotesi non e si arrivava si spogliatoi super rimonta per dio oppure quello che era la stagione per ce la metteva si vedeva che ha preso gol nella porta però è i mariti che cosa senese mese erano dei vostri disegni o magari un progetto che avevano fatto sì magari quando s'era più piccole allora si faceva un disegno che poi la maestra diciamo a nanna val dolo dove diceva questa avevi fatto per andare al dirigente questa questo disegno che avete fatto e praticamente facendo questo disegno sono attacca alla marina e mi fa che era messa bellino e ha un'aura molto molto velina accoglienza e prima primati e la magna della sua scuola che sarebbe scusato a lavagna ad esempio è un'aula dove magari venivano fatti degli eventi o dei congressi che quindi tutte le classi si potessero riunire all'interno di questa stanza a prescindere se per noi si fatica erano no che sì che è un provino di fuori voglio sapere guardare poi anche loro qualche tempo di seguire anche da maestà come ne andavano la scuola come comunemente impostazioni risulti iscritto di tutto che si si si chiede ed ha quindi comunque con una russa che quando vede era compresso loro quindi organizzare alcun progresso sì sì sì sì ok perfetto e la maestra che ti dalla manca ad esempio cia mastri in classe i presidi perché magari qualcuno si comportava male non lo faceva lei esempio se quegli ambiti che andrà a tutti i siti faceva lei ora ci spieghiamo questa cosa parlo sempre che quando serve un piccoli allora morendo lei ci mette mai si sperava questa cosa che veniva d'età se ad esempio colman guidoni accanto diciamo comincia marito che amava filippo e le bambine era un po birichino lui e chiama filippo cervello è rivolto anche con la maglia perchè disturbato miike è sommato quello che dicevano cosa stiamo aspettando tutto nato l'altro è però in generale al latte un po paura comunque dei presidi si sa quanto ci diceva oggi vengano lesi devona di fare qualcosa alcune grandi e allora praticamente ci si preparava ci sono andrea che ci terranno a roma eravamo un po più curiosi diciamo e curiosi di quello che stavano dicendo anche tutti un po più possibile con il regista magari se quella magari devo guardare faccia un messaggio dietro la maglia per castillo di canti ok le vacanze di cosco seno sì sì sì che la pasqua per primi non potere vacanze ficano quelle estive ma c'era qualcosa che l'impennata di natale e natale dopo ci davano giorni di poter stare a casa e poi ragioni di rientrare alla re.gi spiegava tour dopo me l'avevano passati diciamo questi d'ambiente poi vi chiedeva felice che aveva fatto se quello che appare è quello ci davano complice anche la mano pensavano di quanto gli oli si può bastare a casa diciamo una settimana un po di più un po di vino è bene che sia sano anche magari dieci giorni secondo se e che cosa facevi durante le vacanze natalizie siamo a casa o si giocava se noi che hanno sempre i colori di fare i compiti si dovrà preparare perché dopo giorni averli avevamo da rientrare a scuola e che bisognava pulita di sapere quello che si diceva e poi che ci hanno rubato si e vedendo qualcuno è stata assente in scena di voti lo schermo the ok e derivanti per caso come si chiamano ancora a si chiamava bruschini e si trovava no si trovava io si provava eravamo dei gigli noi alla scuola notando no perché in essa da batteri jean che quindi non manca ma sbagliava capo poi avariata anche che dove arrivano ad aiutare nostra rosa dentro e quelli che accompagnavano il re genitori genitori perché io venne a prendere anche loro ad esempio quando andavi magari in quarta quinta ti accompagniamo le sue regioni poi andati da sola secondo un pretoriano vicino magari chiarite le avete vicini di spot di cucina vicine a me allora ci si ma insieme a straniere me sembravano decisi sabbia moschini che eravamo decisi media era un po anche la fortuna avere la sua lista che siamo delle macchine sanità che richiama la macchina si ricavano quell'ondata un esempio ovviamente venivano bicicletta o magari capito quel puntino serbo e urbino che hanno bisogno cariolo privato la tobiana paesi vicini perché la scuola era quella di che qualità e non astrattamente era scolati in paesi era più vicina paese abito ok quindi saranno i mezzi pubblici sono quelli siti sono si è la strada per andare a scuola come era una sala da una normale per vento siano peperina non vedo da noi veri oneri o secondo quello che si sa perché non allontanare o magari che ero o delle false o per esempio era una strada che devo fare una salto più lontana perché lì non poter camminare perché quella che bratis hanno fatto poco il tempo a tutela due fabbriche o sembra che avete c'è la fabbrica capannoni paesi che e allora avevo da camminare svalutarli da giu un pari a costruire case a pari ok è la squadra ad esempio se la mattina sparita valmasino verso otto mesi e lui ma alla strada magari vivendo soprattutto deve essere un po buio la mattina da usare magari si erano un po in un popolo solo che accompagnavano che non sia fa paura perché se ormai a scuola il pomeriggio non aveva con sé i compiti da fare a casa erano molti bisogna vedere anche l'età di quanto ci siamo stati a scuola perché se mi immischio che abbiamo preferito allora eravamo piccoli e si andavano meno ripetuto ipotermali fascino rimanere i più piccoli certamente è cosi semplice e poi invece si lanciano a disagio ma a crescere allora compiere un po più difficile che arroghiamo s'andava che voi abbiamo lì magari un po più grande però ecco il pomeriggio ad esempio che ha avuto il tempo studia oppure da alle bianche del termo cari per uscire per giovarsi sia poco nei libri hanno avuto fuori che era la mia vita magari a scuola licei che chiude per i pacchi completi in olio da pagano casa mobili o significa un insieme se la tira dalla bambini come si potrebbe essere [Musica] capitava che tirino amici che faceva di compiti insieme ognuno da sola a casa no perché magari voglio dì la verità è che essendo magari dei compiti magari se quelli più che racconta eravamo più grandi che vi serve una ma è una materia non c'è magari in colpita bello presa bene allora piazzamenti civello dalla romana ecco che è una mia vita e poi c'era la banda c'era la maria insomma cosi i ragazzi che andavano a una suora me lo ricordo sempre allora laliscia verità meglio aiutate allora gara eravamo adulti più grandi si prendeva di più e c'è un nuovo bettolini che hanno in quella signorina ma mancando e ci si faceva pubbliche e bancari e questa la mamma caso poi anche in vado no io m'ammo no perché il mio vamo avevano impresa di di mary jean lacaba e operai che lavorano da fare ma le aree tribali la mano la mappa e poca buona nonna e la mamma della mia mamma e viveva con voi vista non siriano le si chiamava vergini alla nonna vergini e aveva delle volte è a caso ma la mamma delle volte non si sentiva tanto bene la mia mamma e allora pagamenti che accompagnava la nonna che ci ha fatto nando dall'orda perché arrivavo il male in casa la mia mamma non ti stava tanto quelli erano praticamente la nonna era sempre presenti lei quando magari che rimandano a chiamare il maestre e allora prevede ci veniva lei era presente ma quella non sono vergine e quindi o no no la mamma era va in casa non arriva alla casa e bellissima quali erano un po erano sicura che era un po delicata diciamo perché altri figlioli 77 migliori se ne e a sera accusare tutti che dà da fare però la nonna e asola e allora va presa la mia mamma ok la vergine e ad esempio quando ti passeri ruby con questa domenica ad esempio la stanza posta no no in cucina dove si possono stare in piedi e le ragazze invece sfide dove trascorrere al mare dagli animali ma il male che c'è un avere io ma il derby ha cerato casalinghe anche la mamma e la nonna che portavano nei posti dove ci voglia portare qua non si sentiva bene la mamma ti fa è però io no no no siamo salvati casalinga e maiali sempre un bambino oppure anche così ma ormai il babbo era il mio babbo era no sede era bravo che era un uomo di molto rispettato e poi conosciuto parecchio però lungo la ri cose precise non era di questi di euro per gli oli però non è un uomo che lui era per lavoro e conosciuto parecchio viareggio lui ha fatto tanti alberghi a margherita e l'ha fatta ha fatto dei redditi dei lavori anche verso il manico modo era uno con fermissima santacroce napoli operata e coupé che sarà che idea no non sa cosa che sempre con l'accordo con la mamma che ci seguivano d'oro e la cosa come una grande grande perché praticamente che erano è un ritenterà ma mi ricordo fosse ore grande grande che è c'era sana due camere o camerina cucinare un ardito re grande gruppo più avanti e c'era un grande e popolare grande grande grande e allora primo sabato paiolo che allora ci faceva da lei dalla mamma il mando io sia per quella maniera insomma si stava bene il giardino per la casa al nord brega e sarà tanto il sommario le camere che volevano bene che vada al mare ad esempio la somma del tempo e la modifica o no io sera io la mia sorella era un picchierà bellettini 123 e sorelle poi c'è la maschera se quindi un'altra stanza tutta per i tre magi hanno perquisito sia uguali e la gente come vi rilasciamo vissuto l'ambiente condiviso quando ripreparare tutti non hai a studiare né ognuno per gli è vicino cioè questo compito da fare o per esempio valsa la secondo cui si diceva male quella persona non vi trovino insieme pretendo di cio che voglio andare in camera mancava da studiare secondo uno basta fare i suoi compiti bene così ore e gli altri famigliari andavano a scuola materna e la nonna si sono andati è sì sì sì sì sì anche loro hanno fatto fino alla meta re contare che loro perché già in pieno le medie a fare come loro allora cruciani obesità che tante cose ora è invece prima e dopo gli ripete gli anni in cui vi è quindi anche balboni anche mib ha così anche loro erano 24 che era romano giampiero la rosetta erano quattro per anche loro hanno fatto le frase uguale come capita con via fino alla quinta pura dismessa anche prima della pinta no loro e che cosa ne pensavano della scuola ad esempio avrebbero voluto che comunque continuare perché no perché io voglio di carità io ero detto con l'africa orientale però io vado sempre una loro uscita da scuola io poi uscì dalla scuola perché io volevo fare la pettinatrice allora perché avevo 13 anni 13 magari sì a volte per dieci anni e andai a la parrucchiera e andai dalla pausa mi ricordo si chiama paola dalla paura condivisa e gera io e un'altra ragazza più grande e dicembre viareggio e allora premia perdere andai da voi anpana remoto dei test e vedevo cutini passaggio dopo le prime fare però poi li salva la bellezza di quanti anni e può crescere in maniera sana 107 anni ero lì a fare quello bene perché io mi piaceva farlo anche comparsi ore che secondo marco l'evasione riesce a fare tante cose se per esempio va così non volendo per di pecore per fare francamente non vanno date poi minuti santa fare qualche valore allarmato mie foto ceo di manicure allora rimasta esiste allora marco mi disse senti di marisa senza idea di uscire bene a casa e io ti preparo un buy mobile e non mi ricordo che fosse oro bianco 1 velino graham bianco e questo motivo diciamo tutta l'attrice potrebbe fare le mani tour è vero li potete da un ancora vergine o le ditte è andato che de biasi da quando fatto di bertoli binario lunghi e variamente e armando si no marisa rabbia e ci piace perché stiamo della mielina e difatti siamo però era una barca online e che dicevo io io vado via fiore e legate alla mia io apro paris che ora non abbiamo cambiato casa viene dato in via matteotti poi siamo di tastare divi agosto allora era privato si compra una casa più grande e più bella di paesi cresciamo e di blu e allora siete belli e da emilia dalla paola primi mesi hai avuto i clienti di duemila all'ora poi dopo io questa casa che era più grande ora arriva di manzo questa casa più grande non volendo era tanto grande che lui abbia reggio abbiamo la veduta della vitale c'è possibilità tura come sapete l'ultimo gli altri e allora capito questa signora questa bella signore che si chiamava volume alla mia suocera e ci aveva questi aveva il mio marino le brillante figlioli e gli stessi si vuole applicare questa casa è riusciti se si facciamo con un mese insomma da questo mese con il mio marito comunque questa sanità coperto curiosità le sembra adulta perché è richiamo alla grande e sono stata finanza ma per due armi primo finanziamento perché vi sposato 10 assoluta abito risultati no 17 e mi da fare un bel vero desire s c'è quel che si fa qui a farmi sposare è oggi fatti ed oggi si corre tra un anno io e mario era un anno quando avete iniziato a lavorare distribuita no no è vero ma date le case sera in televisione no la prima televisione io l'ho vista la prima televisione o di sayo l'olio e ad un ciclo non circolo grande grande grande grande questa televisione una grandissima carriera tutta la rabbia non era a colore è scuro e infatti quelli del paese quanto rilevano e da chiedeva una sera si risana di tutte queste grande trasmissione per ora bianche nere alla televisione non era colore come ore e sarà il famoso carosello si è ce la fa rosario prima fa che ne vede carosello no quando si ha un impatto la velocità per poi dopo che nella trasmissione e c'era reserve un programma che piaceva molto ieri solito qualità e sarebbe anche da quel ieri assad a cucchiaio rehn in un paese c'era una televisione maiolo a grassina paiolo perché dopo io quando mi sposai region l'horror io e sì che io sono l'hover pagamenti senza jolo che ad amanda un giri coda di fabbrica un circolo di frutta che sempre ci sono la radio ha negato di una radio si parlano di quelli più portabili e quella dato i piccolini che si portino portare e arriva metà dell in casa che studiano sono modi di radio si che non ha con sé riva lui soltanto dei bambini e tutti legate allo scrivano molto utili sì quello sì è vero magari o piccolino o magari magri a quello davvero magari tutti perché anche presenti le novità di tutto credo perché si parla sempre di noi c'era in guerra ecco allora che cos'è che vi va trasmessa da radio anche durante il fascismo che abbiamo subito diciamo così abbiamo subito delle cose non tanto belle non tanto belle perché io mi ricordo che quando io avevo 12 anni da spiegare ea 12 anni e chi erano questi bombardiere no grande a1 bravi grandi grandi che puntavano le cupe e bombardato tutto viareggio viareggio la linea però buttavano niente le vongole e caprino che riceva l'opera rimandano sapevano da lavorerà dove potrei andato a guardare quando si sentiva queste grande con bombe allora che da un allarme la mia mamma quella maniera ci deve portare a braccia braccia che porta alla pineta san davanti nathan e allora finita da garessio ci mettiamo tutti s'attacca che al muro così perché che non ci toccano le 9 quanti morti quanti feriti che che attraggono mi ricordo dove una strada che non mi ricordo insomma c'è tutte le tabelle di quanti morti c'erano al mio fratello aveva la bellezza di ciano vario quello che è morto che era direttore di barun calori studiato hanno aiutati dai loro andranno arrivare i portali americhe importare i commenti o feriti andò volontari quando poi servite l'allarme poi passa dunque questi caccia perché c'era bombardieri con le bombe grossi tremava tutto viareggio e e ora passando per i piccolini e allora residenti sia mal savonesi ritorno a malta i rifugi sia partita milano trasmesse alla radio radio no non me lo ricordo a te che poi dopo dividersi sfollando avviare attesa non luca non sa volare e rigira tutti i tennisti cioè non tutti i tedeschi e dove il quale li rimanda polare che non è anche grande e un po di tono e il provengano e che era come un board ore centro dentro e c'era una botola si saliva sorprese ai si riduca a noi una martina io non volendo pesi presi e andai alla mare questa un gioiellino da a mamma di seed to buy tanarello io e la mamma sulla la nonna non c'era e si hanno trovato qui al fiume ma maria guarda sapeva perché quando avrà quello sono in allarme gli asili inclusi perché qui c'è l'assegnamento che lo porta al viaggio di numeri o muori bambini o vice cavani dice sì che il livello è marika non amavo presto e tra il tempo solo il gala ma a lavare e mi vede un'ombra di elio mi fanno comodo le parole como molti amanti e cbc como con noi dicevamo bresciano per riportare una scuola a scuola non era tanto distante e una prima bra fine anche la mamma perché vi presero reale via vicino a dove portati si fa poche rivolta già fanno sempre ciò il corto lutea scuole questa scuola e rafa nella vicina a non era tanto volontario deve portare un duo satie grossi rimandate così sarà per anni così ma la partita crispa tanti e che la seduta calze che si fa chiamare dopo quando la mamma per farlo usa hanno preso la marina lungo la mamma piange come si fa con si fa era una scuola e gli fa e poi loro i rischi che vedevo fare dei sensi si si vedeva bene andavi a portar gente perdendo creati e vetro nei cambi italia montando tutele campi di concentramento voi sapete che prendevano a una verità tempo noi siamo lì e rivela apparire di chanel gucci group show dopo di vedere el ayun sergio decimando pressati ci sono andato di jean tigana porta genova e il volta un evento centrato il successo ma montatori a cerano di giulia alla loro e gavino quest anno fa alle strade adatte dentro e io aveva mai che ammonta banale però io vedo sempre anche chi a mente che facevano 4 scappare come posso fare ci ha guardato sempre e mi cervetto bonadonna modale pagate e lo pagherà la sua che faceva mangiare con queste parate e van der goes giorno di orosei avvicinarlo che venne a spacciare il suo serio qui c'è la guarda un po bari si scappa niente male ma se si fa questa cosa si passa ai tracciati più ci diano anche se ci da me ma noi te quante reti quanti soldati sono a guardare di rito la scuola e vengano presi male si muore ma sta a sinistra studio bella ma chi è che maria guarda perché non ci sono aveva casa alla retta del momento e sorride può aprirlo questo cancello con tutta sta gente sopra questa che è così come sei dentro questi musicali per portarli aggiunto ha corso la regione lo sterminio ammazzati e io ho detto fabris a portoverde stessa continua me e da corriamo quando mori si guarda che il rischio di un nuovo aperto sebbene si scalda così stabile sis campo si scappa a piedi di scarpe bosi persona con chicago una volta hunter ha tolte le spese stavolta ci rifaremo l'estate ci si ricordino delle scarpe di aria e con le scarpe alta a tracolla ok si fece tutta la bonifica tutta la bonifica e noi ci arriviamo alla sarebbe tornare a casa insomma die like quando la mamma civile insomma la pa sarà attiva poi servono mangia da contagio tornando a quando tale a scuola qui fino alla quinta diventare la stella d'italia anche da cui sono usciti oppure no no no alle donne che domani mattina casa ripresa la colazione a scuola c'era ad esempio un coprifuoco sì perché eravamo sempre in tempo guardare e ciò che verso anche una scena più o meno e su questo richiama sempre verso l'alto la domanda è perché la zona è proprio lo dicevo attivato altri fori che con riforma e per quanto riguarda l'esempio dei libri di ventura c'erano deliri in particolari che fosse di in casa ci piaceva molto leggere e si erano invece prevede che penso io penso di sì ma io vi ho fatto mandare agricola di dire ma sono arrivata a fare la guida quanto in quanto si finisce 12 anni per di charlie o meno così 6 7 8 9 10 e le cose a 10 anni si rischia anche perché mio fratello studiava studiano aveva una casa con gli amici riassumiamo con i suoli superiore perché mi manca studiato esaminando i paesi quantici e ascoltiamo non bambini che poi morì questo video e c'era un esempio dei libri frequenta lì per l'uso di lettura dc serratissima ai lotti non e conventuali ok e ad esempio per quanto riguarda il cinema italiani al cinema siciliano come ridicola no no che la nuova città sempre per benino non era anche le mie amiche è capitato nelle persone uguale a me è perché non priorità politiche sono america di dire no no no è sempre mesi per un periodo ma modenese no sempre sfalciate nodo qui dunque in una da vicino no no no no rifiuti dalle domande e avere un vestito in particolare per la domenica alla mano e ovviamente senza la mamma sapeva anche male qualcosa che sarà la macchina delle ricchezze visibili sia un vestitino quell'ora io venivo per cambiarsi e magari che da allora forse ava grembiulini vagamente anche andava a scuola con vestito nuovo alle prossime un reame di sempre per benino si andava a viareggio da schumann e si piglia sempre che vi sto per il desiderio che la mamma che conosceva felici ma sempre come fare no non sanno sempre desiderio i nostri centri per quanto riguarda e tuo padre ad esempio se magari li passava eolici nodi che nel passaggio è presente dice io rinnovo questo vestito allora io ho messo un marisa va alla fiorana grazia dalla grazia ma la violenza la greca quindi non venivano no no non vogliono passare meglio presa le sue sorelle certo che la marmorea laurea si siano versi simili costavano questi vestiti si sa che sorelle uguale ad ora l'ultimo che aveva che era le scarpe da definite o velina ma ha finito le scarpe per ora mamma che ci mandava e la domenica mattina dalla mia messa quella senz'altro e aziendali con la frutta la sua sannitica oppure fa per me rimani a casa dalle volte non andavo con la mamma ed è molto più piatte dalla nonna che faccia a mangiare faceva la roba ci prepara il pranzo e poi ci per la pa richiama che magari sono ancora abituati sempre peperino devi dire banda e con i parenti invece in contanti sempre di doni in genere le note si incontrava una di eco più piante sono stata più colando sanitario anche con la lina marina di cancro bambina i parenti perché praticamente animo da fare la mamma da fare quella sede si seguita andavo bene gianpiero romano rete allora portando la familiarità ma che siano ride sì pare che le nostre cose e alla piccola una moda che distingue oltre magari 60 ma sempre con i soldatini oppure magari si andava giocata come sit in occupazioni ora da pantalone o pantalone via ma se non praticamente siamo competitivi compositivo copia o people e tale io lo ricordo e concerti o dei pieghe conto per i clinici faccia il man fondo monetario diciamo sapeva lei ha capito che leggi ma queste meritano della verità si chiama fantasia la mamma perché altre e quello siamo sempre piaciuti per apple amanda sia però e quando andavi a scuola che erano amici ad esempio le vicine di casa rimangono l'innovazione e questa resiste sono rimaste sì perché prendiamo e che poi ci siamo sposati siamo stati spostati o io vedo cambiato casa allora colorare i nodi o per esempio siamo sempre stati superiori sera gli amici se avessi manuali certamente poi si cresce quando eravamo un modo colpani mario e si perde l'amicizia però ci si ricorda sempre che quando saranno una lastra un arrivo e quest'amicizia recentemente femminile oppure anche maschili alle due amici maschi do premiato le femmine che a tale termine anche marco magari si poteva andare fuori c ma guarda che è quello ci guarda saddam compete vole allora sarà diverso così ma può dire a me no in che modo vi trovate in contatto ecco che altre magari scriveremo pure avrebbe lettini perché il telefono saranno due centri telefonici del paese ce la voglio che magari c'era un circolo che presenta col a gettone con settori che veramente ci voglio telefonare in suo babbo la mamma se il titolo ci guarda ho telefonato che siamo a una persona una mia vita allora santamaria il mare e che è un baleno e arriva liberami amore fino a volere riserve e bonera dove come si chiama 22 bottiglie e c'era il telefonino per loro sul tavolo sul gettone chiamava nome di comunque era una cosa piuttosto rara si è così che si può capitare che e siamo stati in tempo di guerra e io parlo un giorno magari 8 mag enel quando andavano 44 come per via guardare quando era successo fino a guardare ok una volta finite le elementari che cosa hai fatto siano qualcuno a lavorare così ha detto prima se vista che si disse assisi e da piccola avevo un sogno nel cassetto come da piccola avevo nel cassetto un qualcosa che ti sarebbe piaciuto fare no no no forse anche se non segnando un qualcosa che diciamo avresti voluto fare cosi un po rimpiangere 1 del fatto no no no perché io voglio di la vita magari mi sarebbe stato piaciuto diciamo che avresti fatto da barriera però il mio marito giancarlo e disse no io decino quale vi piace facciamo passione tanto però è salita io questione che si va a forlì lavoro e benefit e all'intera saga nei bambini non diciamo beppe paolo e che significa subwoofer e la tua viva comunque andare a scuola rispetto magari bambini che non hanno neanche fare elementari no non capita per domanda perché fanno importante andare a scuola fino alle elementari per quello che si sia che piacere ma che aveva bene che hanno aggregazione se no magari insieme pro bambini con le bambini si mangiava si diceva che si vede domani ciao aiutarli andiamo in casa sua umanità montali che facciamo insieme come si ripeto però no però comunque sono importanti e cosa la scuola c è ancora molte cose che se non l'avrei scrivono arrivare a esine poter scrivere ed è parlare perché sa che la scuola conti tanto piano piano amiche conosciuto fino alla quinta pretende era quasi utile che altro poteva anche ragionare di poter fare prendere un'iniziativa di camus ok allora io abbia finito per le domande facinelli ringrazio a calabrese ringrazio perché discrimina dunque sapere qualcosa e soprattutto perché comunque molte persone cioè poche persone oggi hanno vissuto nico così tanti amici è un'esperienza diciamo di quelli della guerra roma da ma anche programmate perché quando io e l'ho sempre davanti gli occhi quando venne poi sicuri di tedesco che una visibilità fare in casa e amauri era mamma soli e mi fa più ampio siamo rovinati e lo fa no questo e mi dà molto buone questo dottore fatto perché volta meglio gusci e anzi ok ok pressi meraviglioso sempre parole e potrei è il modo efficiente fuori parole rimangono le sono arrivate guarda che si è poi tornando nando ma guarda io mari mario riso tanto che così è mai stato così a me difatti perché quando vede la mamma un po dei terminare qui ad argenta e portato infinitamente rai ho sempre davanti gli occhi sempre ma ora può vi fanno vedere strutturati della rima ma è anche alcuni giovani ora il proprio sotto le foto per ferire la bce o questo un soggetto che una non la vedo però tu mi vedi sopra i giorni di come lo diciamo da 9 ore alla ringrazio tesoro grazie il grande vi viene verbali utenti i macchinari

Scarica trascrizione

L’intervista, della durata di 1:05:49 (link: https://www.youtube.com/watch?v=lykmxGgRlU8), si focalizza sulle memorie di Marisa Billi. Nata nel 1932 a Viareggio, ha trascorso l’infanzia e la giovinezza nella città versiliese, trasferendosi a Iolo (frazione di Prato) in seguito al matrimonio. Da nubile, ha lavorato come parrucchiera. Il padre possedeva una piccola impresa di verniciatura; la madre, di salute cagionevole, era spesso aiutata dalla nonna, che abitava con loro. Era una famiglia numerosa: Marisa aveva sei fratelli, di cui spesso, nel pomeriggio, si occupava. Il suo percorso scolastico ha avuto luogo tra il 1938 e il 1943, in quanto ha interrotto gli studi con il conseguimento della licenza elementare. La legge Gentile del 1923 prescriveva l’obbligo scolastico fino a quattordici anni, ma motivi economici, culturali, sociali, politici – nonché il mancato controllo sull’evasione dell’obbligo – resero, fino ai primi anni Sessanta, comune l’interruzione degli studi con il completamento del ciclo elementare (Galfré 2017). L'obbligo prescriveva così la frequenza della scuola media o della scuola d'avviamento al lavoro, entrambe triennali: solo con la Legge 1859/1962 il percorso post-elementare sarebbe stato unificato. Erano gli anni del totalitarismo fascista e della maggior penetrazione del regime nella quotidianità scolastica, come testimonia la rievocazione del cosiddetto “sabato fascista”, ovvero del sabato festivo in cui gli alunni iscritti nelle organizzazioni giovanili fasciste erano impegnati in esercizi e sfilate (Charnitzky 1994); gli ultimi anni, infine, come vi accenna lei stessa, lo scoppio del conflitto aveva ridotto le possibilità economiche.

Nelle sue memorie, l’esperienza scolastica emerge come un momento sereno. Ha frequentato le scuole elementari “Lambruschini”, che raggiungeva a piedi, accompagnata dalla madre o dalla nonna. Molti altri alunni tuttavia, ricorda, provenivano da località di campagna, e lungo era il loro tragitto prima di giungere a scuola. A risaltare è la figura della maestra, i cui comportamenti si distinguono rispetto a quelli tradizionalmente attuati dalle colleghe durante il fascismo e nei primi decenni della Repubblica. Per quanto riguardava la disposizione dei banchi, innanzitutto: invece di destinare le prime file a chi otteneva buoni risultati e a chi proveniva da buone famiglie, era solita farvi sedere chi rischiava di restare indietro con le lezioni. Altra caratteristica era l’abitudine di attaccare alla parete i disegni degli alunni: «allora diceva, dipingete questo disegno che avete fatto, che praticamente facendo questo disegno si attacca alla parete. E infatti era messa benino, era un’aula molto accogliente» (m. 28.33 e ss). Oltre alla maestra, ricorda una specifica insegnante di ginnastica, con cui si esercitavano in aula, accanto ai loro banchi.

La videointervistata visse come un evento naturale e voluto il distacco dalla scuola dopo la quinta elementare, in quanto, racconta, avrebbe voluto diventare una parrucchiera. Questo desiderio si armonizzava probabilmente con i piani genitoriali, che, come rammenta più oltre Billi, investirono sull’istruzione del figlio maggiore, diplomatosi e chiamato a ricoprire l’incarico di direttore di banca. La breve vita lavorativa delle donne e il minor costo-opportunità di un loro prolungamento dell’istruzione, infatti, motivavano le famiglie a concentrare le loro risorse sul percorso scolastico dei figli maschi, che avrebbero potuto, presumibilmente, sfruttare più a lungo le competenze acquisite (Becker 1964). Una volta conclusa la guerra, dunque, Billi comincia il suo apprendistato presso una parrucchiera, lavorandoci fino a quando il padre, nel comprare una nuova casa, vi allestì dentro un piccolo salone dove potesse esercitare la sua attività.

In conclusione alla videointervista, Billi rimpiange di non aver potuto continuare a lavorare dopo il matrimonio, in quanto il marito desiderava restasse a casa a crescere i figli.

Fonti

Fonti bibliografiche:

J. Charnitzky, Fascismo e scuola. La nuova politica scolastica del regime, Firenze, La Nuova Italia, 1999.

M. Galfrè, Tutti a scuola! L'istruzione nell'Italia del Novecento, Roma, Carocci, 2017.

D. Montino, Le parole educate. Libri e quaderni tra fascismo e Repubblica, Selene, Milano, 2005.

 

Fonti normative

Legge 31 Dicembre 1962, n. 1859, Istituzione e ordinamento della scuola media statale (GU Serie Generale n. 27 del 30-01-1963), permalink: https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/1963/01/30/062U1859/sg

Contenuto protetto da Copyright