Salta al contenuto principale

Francobollo commemorativo del terzo centenario della fondazione dell’Istituto delle Maestre Pie Filippini (1992)

Torna ai risultati di ricerca
Editore:
EUM – Edizioni Università di Macerata
Luogo di pubblicazione:
Corso della Repubblica, n. 51, 62100, Macerata (Italia)
Codice ISSN:
2785-3098
Autore della scheda:
DOI:
10.53218/992
Scheda compilata da:
Valentino Minuto
Pubblicato il:
30/07/2022
Tipologia:
Autore dell'artefatto:
Maria Carmela Perrini (bozzettista)
Ente produttore:
Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Data di produzione o emissione:
2 maggio 1992
Occasione commemorativa e/o celebrativa:
Terzo centenario della fondazione dell’Istituto delle Maestre Pie Filippini

Ubicazione

Indirizzo:

Italia

  • Image:
    FIG. 1 – Foto del francobollo commemorativo del terzo centenario della fondazione dell’Istituto delle Maestre Pie Filippini
  • Image:
    FIG. 2 – Cavallino, emittente Poste italiane, annullo filatelico primo giorno Roma, non viaggiato. CpB
  • Image:
    FIG. 3 – First day cover, emittente FDC Roma, annullo filatelico primo giorno Roma, non viaggiata. CpB
  • Image:
    FIG. 4 – Maximum card, emittente Istituto Diocesano Montefiascone, annullo filatelico primo giorno Roma, non viaggiata. CpB
Credits:

FIG. 1: © iBolli.it; Licenza: https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0/deed.it; Fonte: https://www.ibolli.it/php/em-italia-2260.php

FIGG. 2, 3, 4: © CpB – Collezione privata Bertolino

Testo dell'iscrizione:
(al centro a sinistra)
3° CENTENARIO
FONDAZIONE ISTITUTO
MAESTRE PIE FILIPPINI

(al centro a destra)
750
ITALIA

Il francobollo commemorativo del terzo centenario della fondazione dell’Istituto delle Maestre Pie Filippini fu emesso il 2 maggio 1992 nel valore di L. 750. Il bozzetto è dovuto a Maria Carmela Perrini. La vignetta riproduce due episodi della vita della fondatrice della Congregazione, Lucia Filippini, che Pio XI canonizzò nel 1930: in alto Il cardinale Barbarigo che porge il crocifisso alla Santa; in basso Santa Lucia Filippini che insegna; queste scene sono tratte da due altorilievi marmorei di Dante Ruffini posti a decorazione dell’altare della Cripta della Santa a Montefiascone. Nel bollettino illustrativo dell’emissione del francobollo fu la superiora generale dell’Istituto delle Maestre Pie Filippini, suor Renata Tariciotti, a ricostruire le origini della Congregazione: «Lucia Filippini […] era ancora ventenne quando» nel 1692  «il Cardinale [Marcantonio] Barbarigo le affidò l’Opera delle Scuole [della Dottrina Cristiana] e la scelse come “pietra fondamentale di una Istituzione di Maestre, che oggi portano il nome di Lei. […] Il Barbarigo e la Filippini […], individuando nell’analfabetismo la causa profonda di tutti i mali, si fecero Samaritani solerti dell’intelligenza. Attraverso l’istruzione e l’educazione al lavoro, infatti, si adoperarono per la promozione della donna, facendo emergere in lei la coscienza della propria dignità e del proprio ruolo di sposa e di madre». L’emissione del francobollo attivò la produzione di una molteplicità di altri materiali. Tra questi:

– il “cavallino”, busta prodotta dalle Poste stesse riportante il francobollo oggetto dell’emissione e due annulli primo giorno (FIG. 2);

– le “first day cover – fdc”, buste prodotte da soggetti pubblici o privati di formato standard 16,5 x 9,5 cm, riportanti uno o più francobolli e timbrate con un annullo speciale primo giorno attinente il tematismo dell’emissione (almeno 4 fdc diverse, es. FIG. 3);

– le “maximum card”, cartoline sul cui fronte è rappresentato un elemento tematico, un francobollo commemorativo ed un annullo speciale (FIG. 4).

Commemorato

Istituzione

Denominazione:
Istituto delle Maestre Pie Filippini
Anno di fondazione:
1692

Fonti

Fonti archivistiche:
  • Bollettino illustrativo Emissione di un francobollo celebrativo del 3° anniversario della fondazione dell’Istituto delle Maestre Pie Filippini, n. 9, 2 maggio 1992 (Collezione personale di Marco Nundini)
  • Il cavallino, la first day cover e la maximum card fanno parte della Collezione privata di Fabrizio Bertolino (CpB).
Fonti bibliografiche:
  • Ministero delle Poste e delle Telecomunicazioni, Decreto 17 giugno 1992, «Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana», a. CXXXIII, n. 300, 22 dicembre 1992, p. 4
Contenuto pubblicato sotto licenza CC BY-NC-ND 4.0 Internazionale