Salta al contenuto principale
Group 9
Banca dati delle memorie pubbliche della scuola

La banca dati delle memorie pubbliche della scuola (a cura dell’unità di ricerca dell’Università degli Studi di Macerata) è un repertorio elettronico delle varie forme della memoria pubblica (dalle lapidi, ai monumenti, ai francobolli, alle monete) relativa a educatori e insegnanti operanti nelle scuole italiane di ogni ordine e grado, ma anche a pedagogisti, direttori didattici, presidi, dirigenti scolastici e funzionari dell’amministrazione scolastica centrale e periferica.

Questa banca dati viene aggiornata periodicamente ed è in continua implementazione.

Editore:
EUM – Edizioni Università di Macerata
Luogo di pubblicazione:
Corso della Repubblica, n. 51, 62100, Macerata (Italia)
Responsabili intellettuali:
Roberto SANI (Università degli Studi di Macerata) e Juri MEDA (Università degli Studi di Macerata)
Comitato di referaggio:
Fulvio DE GIORGI (Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia); Tiziana PIRONI (Università degli Studi di Bologna); Stefano PIVATO (Università degli Studi di Urbino); Simonetta POLENGHI (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano)
La presente banca dati si inserisce all’interno delle attività scientifiche programmate nell’ambito del Progetto di ricerca di rilevante interesse nazionale School Memories between Social Perception and Collective Representation (Italy, 1861-2001) (n. prot.: 2017STEF2S), di durata triennale, approvato con Decreto del Direttore generale per il coordinamento, la promozione e la valorizzazione della ricerca del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca n. 226 del 12 aprile 2019 e finanziato dal medesimo MIUR. La presente banca dati è stata generata con il software Mnemosine, sviluppato da Elicos s.r.l. e depositato presso il Registro pubblico del software della SIAE (pratica n. n. D000015049 del 10/06/2021). Legenda http://eum.unimc.it
© 2021 pubblicato da EUM sotto CC Attribution 4.0
1960s
Memorie pubbliche

Lapide commemorativa del centenario della fondazione del Liceo-Ginnasio Pontano-Sansi di Spoleto (1961)

Istituito nel 1860, il Liceo Classico Pontano di Spoleto aprì le sue aule nell’anno della proclamazione del R

Combined Shape Memoria pubblica
1900s
Memorie pubbliche

Busto di Michele Coppino ad Alba (1902)

Dipinto a finto bronzo, il busto in gesso di Michele Coppino fu offerto in omaggio dallo scultore Cesare Redu

Combined Shape Memoria pubblica
1960s
Memorie pubbliche

Lapide a Giovanni Pascoli a Matera (1962)

Collocata sulla facciata laterale del Palazzo del Governo, la lapide a Giovanni Pascoli – oltre a segnare il

Combined Shape Memoria pubblica
1890s
Memorie pubbliche

Lapide a Caterina Franceschi Ferrucci a Osimo (1891)

Murata sulla facciata di Palazzo Sinibaldi, la lapide a Caterina Franceschi Ferrucci segna la casa a O

Combined Shape Memoria pubblica
1920s
Memorie pubbliche

Lapide a Giuseppe Gigli a Manduria (1924)

Opera dello scultore Luigi Guacci, la lapide a Giuseppe Gigli fa rivivere nel bronzo le sembianz

Combined Shape Memoria pubblica
1930s
Memorie pubbliche

Lapide a Floreste Malfer a Garda (1933)

Posta sulla casa ove ebbe i natali, la lapide a Floreste Malfer fu inaugurata il 21 maggio 1933, a quasi sei

Combined Shape Memoria pubblica
1860s
Memorie pubbliche

Monumento a Vittorino de’ Rambaldoni a Feltre (1868)

Il monumento a Vittorino da Feltre è opera di Costantino Corti: scolpito nel marmo, il Rambaldoni è rit

Combined Shape Memoria pubblica
1930s
Memorie pubbliche

Lapide a Francesco De Sanctis ad Avellino (1934)

Il 29 dicembre 1933 cadeva il cinquantesimo anniversario dalla morte di Francesco De Sanctis.

Combined Shape Memoria pubblica
1880s
Memorie pubbliche

Lapide a Francesco De Sanctis ad Avellino (1884)

Scolpita nel marmo di Carrara da Albino Gussoni, la lapide a Francesco De Sanctis fu collocata nella rotonda

Combined Shape Memoria pubblica