Salta al contenuto principale

Diploma di benemerenza di II classe con medaglia ai benemeriti della popolare istruzione (1908)

Editore:
Università degli Studi del Molise
Luogo di pubblicazione:
Via F. De Sanctis, s.n.c., 86100 Campobasso
Codice ISSN:
2785-647X
Autore della scheda:
DOI:
10.53219/1628
Scheda compilata da:
annarita.pilla
Pubblicato il:
04/04/2022
Tipologia onorificenza:
Diploma di benemerenza con medaglia
Denominazione:
Diploma di 2ª classe con Medaglia d'argento per maestri, maestre, direttori,
direttrici di scuole elementari, maestre o maestri di Asili e Giardini d'infanzia alle persone segnalate per singolari prestazioni o per motivo di notevoli elargizioni a vantaggio dell'istruzione primaria e
dell'educazione infantile
Classi o gradi:
Diploma di benemerenza di II classe
Insegne:
Medaglia d'Argento con nastro
Artista/incisore/grafico:
L.G.
Committenza:
Ministero della Istruzione Pubblica
Ente produttore:
Zecca dello Stato
Data di produzione:
1908
Estremi cronologici:
6 febbraio 1908
26 aprile 1928
Materiale:
Argento
Misure:

Peso: 22 gr; Diametro: 3.5 mm.

Indirizzo:

Italia

Testo dell'incisione diritto:
VITTORIO EMANUELE III RE D'ITALIA
Testo dell'incisione verso:
AI BENEMERITI DELLA POPOLARE ISTRUZIONE

Benemeriti

Luigi Rossi
Luogo di conferimento:

San Martino in Pensilis CB
Italia

Fonti archivistiche:
  • ARCHIVIO CENTRALE DELLO STATO (ACS), Ministero della Pubblica Istruzione (MPI), fondo Direzione Generale Istruzione Primaria e Popolare (F. DGIPP), 1897-1910, busta 277 bis, fascicolo 1910 Campobasso
Domenico Pieri
Luogo di conferimento:

Benevento BN
Italia

Fonti archivistiche:
  • ARCHIVIO CENTRALE DELLO STATO (ACS), Ministero della Pubblica Istruzione (MPI), fondo Direzione Generale Istruzione Primaria e Popolare (F. DGIPP), 1897-1910, busta 277 bis, fascicolo 1910 Benevento
Daniele Levato
Luogo di conferimento:

Crotone KR
Italia

Fonti archivistiche:
  • ARCHIVIO CENTRALE DELLO STATO (ACS), Ministero della Pubblica Istruzione (MPI), fondo Direzione Generale Istruzione Primaria e Popolare (F. DGIPP), 1897-1910, busta 277 bis, fascicolo 1910 Catanzaro
Fernando Sacco

Ferdinando Sacco, maestro e direttore didattico delle scuole elementari di Catanzaro, scrisse una serie di pubblicazioni di carattere pedagogico-didattico tra cui:

La scuola primaria nella sua evoluzione, Stab. Tip. del Calabro, Catanzaro 1908

Luogo di conferimento:

Catanzaro CZ
Italia

Fonti archivistiche:
  • ARCHIVIO CENTRALE DELLO STATO (ACS), Ministero della Pubblica Istruzione (MPI), fondo Direzione Generale Istruzione Primaria e Popolare (F. DGIPP), 1897-1910, busta 277 bis, fascicolo 1910 Catanzaro
Luigi Rocchi Catalucci
Luogo di conferimento:

Ancona AN
Italia

Fonti archivistiche:
  • ARCHIVIO CENTRALE DELLO STATO (ACS), Ministero della Pubblica Istruzione (MPI), fondo Direzione Generale Istruzione Primaria e Popolare (F. DGIPP), 1897-1910, busta 277, fascicolo 1910 Ancona
Giuseppe Mevi
Luogo di conferimento:

Cittaducale AQ
Italia

Fonti archivistiche:
  • ARCHIVIO CENTRALE DELLO STATO (ACS), Ministero della Pubblica Istruzione (MPI), fondo Direzione Generale Istruzione Primaria e Popolare (F. DGIPP), 1897-1910, busta 277, fascicolo 1910 L'Aquila
Pilade Cavallini

Pilade Cavallini nacque ad Arezzo il 6 novembre 1860. Fu maestro e direttore delle scuole elementari di Sestino (AR). Ottenne, per il suo impegno a favore dell'istruzione popolare, innumerevoli gratificazioni di benemerenza; una medaglia di bronzo nel 1898 e una menzione onorevole nel 1901 per i benemeriti della popolare istruzione. Ottenne l'onorificenza di Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia nel 1909 e una serie di diplomi d'onore per le opere didattiche tenute nelle varie Esposizioni didattiche in Toscana. Fondò e diresse innumerevoli istituti educativi, tra cui una scuola di disegno per la classe operaia. Fu un appassionato musicista, pittore e scrittore di libri per l'infanzia e opere teatrali che avevano come tematica la scuola. Morì a Sestino nel 1919.

Luogo di conferimento:

Sestino AR
Italia

Fonti archivistiche:
  • ARCHIVIO CENTRALE DELLO STATO (ACS), Ministero della Pubblica Istruzione (MPI), fondo Direzione Generale Istruzione Primaria e Popolare (F. DGIPP), 1897-1910, busta 277, fascicolo 1910 Arezzo
Vittorio Pasquini
Luogo di conferimento:

LU
Italia

Fonti archivistiche:
  • ARCHIVIO CENTRALE DELLO STATO (ACS), Ministero della Pubblica Istruzione (MPI), fondo Direzione Generale Istruzione Primaria e Popolare (F. DGIPP), 1897-1910, busta 278, fascicolo 1910 Lucca
Alfonso Ferrara
Luogo di conferimento:

Oriolo CS
Italia

Fonti archivistiche:
  • ARCHIVIO CENTRALE DELLO STATO (ACS), Ministero della Pubblica Istruzione (MPI), fondo Direzione Generale Istruzione Primaria e Popolare (F. DGIPP), 1897-1910, busta 278, fascicolo 1910 Cosenza
Antonio Montini
Luogo di conferimento:

Campodipietra CB
Italia

Fonti archivistiche:
  • Bollettino Ufficiale del Ministero dell'Istruzione Pubblica (BUMPI), vol. XXXVI, n. 17-18 del 29 aprile- 6 maggio 1909
Francesco Macchi
Luogo di conferimento:

Fucecchio FI
Italia

Fonti archivistiche:
  • Bollettino Ufficiale del Ministero dell'Istruzione Pubblica (BUMPI), vol. XXXVI, n. 17-18 del 29 aprile-6 maggio 1909
Elvira Maturo
Luogo di conferimento:

Caserta CE
Italia

Fonti archivistiche:
  • Bollettino Ufficiale del Ministero dell'Istruzione Pubblica (BUMPI), vol. XXXVI, n. 17-18 del 29 aprile-6 maggio 1909
Davide Benassi
Luogo di conferimento:

Caserta CE
Italia

Fonti archivistiche:
  • Bollettino Ufficiale del Ministero dell'Istruzione Pubblica (BUMPI), vol. XXXVI, n. 17-18 del 29 aprile-6 maggio 1909
Santina Gambogi
Luogo di conferimento:

Chiaramonte SR
Italia

Fonti archivistiche:
  • Bollettino Ufficiale del Ministero dell'Istruzione Pubblica (BUMPI), vol. XXXVI, n. 17-18 del 29 aprile-6 maggio 1909
Sinossi:

Il Diploma di benemerenza fu previsto nel decreto emanato il 6 febbraio 1908, provvedimento attraverso cui il ministro Rava varava il nuovo Regolamento generale per l’istruzione elementare. Il Diploma di II classe era conferito ai direttori ed alle direttrici, alle maestre, ai maestri delle pubbliche scuole elementari, alle direttrici, alle insegnanti degli asili e giardini d’infanzia appartenenti a comuni ed altri enti morali, nonché alle persone segnalate per non comuni e gratuite prestazioni o per notevoli elargizioni a vantaggio della istruzione primaria e dell’educazione infantile. I benemeriti avevano la possibilità di fregiarsi della medaglia d’argento.  Le medaglie portavano da un lato l’effigie del Re e dall’altro una corona di quercia con la leggenda “Ai benemeriti della popolare istruzione” e potevano portarsi alla parte sinistra del petto, appese ad un nastro di seta dai colori nazionali. Il conferimento del diploma con medaglia seguiva dei requisiti ben precisi che riprendevano quanto già stabilito dal R.D. n. 633 del 1904. In particolare il provvedimento stabiliva di conferire annualmente non più di due diplomi di II classe ai benemeriti di una provincia la cui popolazione raggiungesse o superasse il numero di 500 mila abitanti; non più di un diploma di II classe ogni anno ai benemeriti di una provincia la cui popolazione non raggiungesse il numero di 500 mila abitanti. Nel caso di conferimento del diploma di II Classe alle direttrici e ai direttori, costoro dovevano possedere almeno 15 anni di servizio

Fonti

Fonti normative:
  • Regio Decreto (R.D.) n. 150 del 6 febbraio 1908
Contenuto pubblicato sotto licenza CC BY-NC-ND 4.0 Internazionale