Salta al contenuto principale

Bari, 1947. Villaggio dei Fanciulli (titolo attribuito)

Torna ai risultati di ricerca
Editore:
Roma TrE-Press - In collaborazione con il Museo della Scuola e dell’Educazione “Mauro Laeng” (MuSEd)
Luogo di pubblicazione:
Piazza della Repubblica, n. 10, 00185, Roma (Italia)
Codice ISSN:
2785-4477
Autore della scheda:
DOI:
10.53220/1773
Scheda compilata da:
giulia.cappelletti
Pubblicato il:
30/04/2022
Tipologia dell'opera:
Data opera:
1945
Tecnica artistica:
negativo, gelatina bromuro d’argento/pellicola in rullo negativa (acetato)
Credits:

Federico Patellani © Archivio Federico Patellani - Regione Lombardia / Museo di Fotografia Contemporanea, Milano-Cinisello Balsamo 

Fonte: Regione Lombardia / Museo di Fotografia Contemporanea, Milano-Cinisello Balsamo – Fondo Federico Patellani 

Licenza: Eredi Federico Patellani / Museo di Fotografia Contemporanea, Milano-Cinisello Balsamo

La foto, appartenente alla serie Italia del Sud, fu scattata da Federico Patellani all’interno di una baracca di un ex accampamento militare degli Alleati nei pressi di Bari, riadattata a scuola elementare nei primi anni del secondodopoguerra. Due giovani alunni, impegnati a leggere e svolgere i compiti, vengono ritratti insieme ad un prete, verosimilmente il maestro. L’istruzione fu uno dei temi cardini della politica meridionalistica del secondo dopoguerra. Per combattere la dispersione scolastica e favorire l’alfabetizzazione nel Sud Italia fu ampliata la rete delle istituzioni scolastiche e fu varato un piano di lotta all’analfabetismo, affidato alla gestione diretta dello Stato e in parte delegato ad enti privati, associazioni e istituzioni religiose: una questione che Patellani porta all’attenzione nella sua contingenza storica e nello stesso anno in cui venne istituita per giovani e adulti la Scuola popolare.

Contenuto pubblicato sotto licenza CC BY-NC-ND 4.0 Internazionale