Salta al contenuto principale

Cronaca di vita della scuola: anno scolastico 1951-52

Torna ai risultati di ricerca
Editore:
Roma TrE-Press - In collaborazione con il Museo della Scuola e dell’Educazione “Mauro Laeng” (MuSEd)
Luogo di pubblicazione:
Piazza della Repubblica, n. 10, 00185, Roma (Italia)
Codice ISSN:
2785-5007
Autore della scheda:
DOI:
10.53165/1484
Scheda compilata da:
francesca.pizzigoni
Pubblicato il:
28/02/2022
Data di produzione:
1951
1952
Ordine e grado:
Scuola primaria
Classe:
Anno scolastico:
1951-1952
Luogo di conservazione:

Via Beckwith, 3
10066 Torre Pellice TO
Italia

Numero di pagine:
80

Indicizzazione e descrizione semantica

Identificatori cronologici:
1950s

Il diario, scritto da Ethel Anna Bonnet, contiene appunti sulla realtà pluriclasse della frazione Casebianche di Pinerolo, nelle cosiddette Valli valdesi del Piemonte occidentale. Al suo primo anno di nomina, Bonnet redige meticolosamente il programma di come intende strutturare le lezioni ogni giorno per gli alunni di età diversa. La visita dell’ispettore scolastico nel maggio del 1952 certifica il buon esito derivato dal suo impegno, come testimonia il verbale di ispezione, riportato fedelmente da Bonnet: «Povera aula, muri anneriti, poco spazio, finestra piccola. Due carte geografiche illeggibili tanto sono usate. L’insegnante però ha portato una nota di ordine, di pulizia e di colore e l’ambiente si è trasformato. Ne hanno risentito anche i bambini […] sono 5 classi eppure la maestra alle prime armi ha saputo adottare un metodo efficace, insegnamento famigliare dove spesso gli alunni delle diverse classi lavorano sullo stesso argomento e non in cose tanto semplici» (p. 39).

Contenuto pubblicato sotto licenza CC BY-NC-ND 4.0 Internazionale