Salta al contenuto principale

Terzo francobollo della quadriade filatelica celebrativa della Giornata dell’Arte e della Creatività Studentesca (2001)

Editore:
EUM – Edizioni Università di Macerata
Luogo di pubblicazione:
Corso della Repubblica, n. 51, 62100, Macerata (Italia)
Codice ISSN:
2785-3098
Autore della scheda:
DOI:
10.53218/335
Scheda compilata da:
Valentino Minuto
Pubblicato il:
15/10/2021
Tipologia:
Autore dell'artefatto:
Luigi Di Cristo (bozzettista)
Ente produttore:
Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Data di produzione o emissione:
26 maggio 2001
  • Image:
    FIG. 1 – Francobollo celebrativo della Giornata dell’Arte e della Creatività Studentesca
  • Image:
    FIG. 2 – Cavallino, emittente Poste italiane, annullo filatelico primo giorno Napoli, non viaggiato. CpB
  • Image:
    FIG. 3 – First day cover, emittente Venetia, annullo filatelico primo giorno Napoli, viaggiata. CpB
  • Image:
    FIG. 4 – Maximum card, emittente Poste italiane, annullo filatelico primo giorno Napoli, non viaggiata. CpB
Credits:

FIG. 1: © iBolli.it; Licenza: https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0/deed.it; Fonte: https://www.ibolli.it/php/em-italia-2849.php

FIGG. 2, 3, 4: © CpB – Collezione privata Bertolino

Testo dell'iscrizione:
(in alto)
Giornata dell’Arte e della Creatività Studentesca

(a sinistra)
ITALIA 800 - € 0,41

Il Ministero della Pubblica Istruzione indisse per il 4 aprile 2001 la Giornata dell’Arte e della Creatività Studentesca. L’Ispettorato Educazione Fisica e Sportiva in collaborazione con le Poste Italiane S.p.A. bandì un concorso per la realizzazione di bozzetti da utilizzare per l’emissione di francobolli celebrativi di quella Giornata; potevano parteciparvi gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado. Quattro furono i disegni prescelti: uno per la scuola primaria; un altro per la secondaria inferiore; due per la secondaria superiore. I quattro francobolli celebrativi della Giornata dell’Arte e della Creatività Studentesca furono emessi il 26 maggio 2001 nel valore di L. 800 - € 0,41. La vignetta del terzo francobollo della quadriade filatelica riproduce il disegno di Luigi Di Cristo (Istituto Statale d’Arte - Torre Annunziata, Napoli), selezionato per la scuola secondaria di II grado: si tratta di una composizione astratta, in cui linee rette e curve, cerchi e altre forme geometriche concorrono a creare un equilibrio dinamico; unico elemento figurativo un occhio; tra i colori predomina il blu cobalto. Nel bollettino a illustrazione dell’emissione dei quattro francobolli fu il ministro della Pubblica Istruzione Tullio De Mauro a spiegare che la preparazione dei bozzetti filatelici – promossa al fine di «favorire l’espressione libera e autonoma della creatività giovanile» – si collocava nel quadro delle attività di ampliamento dell’offerta formativa che la normativa sull’autonomia scolastica prevedeva [per gli altri tre francobolli celebrativi della Giornata dell’Arte e della Creatività Studentesca si rinvia alle relative schede 1), 2) e 4)]. L’emissione del terzo francobollo della quadriade filatelica attivò la produzione di una molteplicità di altri materiali. Tra questi:

– il “cavallino”, busta prodotta dalle Poste stesse riportante il francobollo oggetto dell’emissione e due annulli primo giorno (FIG. 2);

– le “first day cover – fdc”, buste prodotte da soggetti pubblici o privati di formato standard 16,5 x 9,5 cm, riportanti uno o più francobolli e timbrate con un annullo speciale primo giorno attinente il tematismo dell’emissione (almeno 3 fdc diverse, es. FIG. 3);

– le “maximum card”, cartoline sul cui fronte è rappresentato un elemento tematico, un francobollo commemorativo ed un annullo speciale (FIG. 4).

Commemorato

Descrizione:
Giornata dell’Arte e della Creatività Studentesca – 4 aprile 2001

Fonti

Fonti archivistiche:
  • Bollettino illustrativo Emissione di quattro francobolli celebrativi della Giornata dell’arte e della creatività studentesca, n. 17, 26 maggio 2001 (Collezione personale di Marco Nundini)
  • Il cavallino, la first day cover e la maximum card fanno parte della Collezione privata di Fabrizio Bertolino (CpB).
Fonti bibliografiche:
Contenuto pubblicato sotto licenza CC BY-NC-ND 4.0 Internazionale