Salta al contenuto principale

Mostra dell'Agro romano

La vita nella campagna romana nel passato e nel presente: storia, arte, istruzione, agricoltura, igiene
Editore:
Roma TrE-Press - In collaborazione con il Museo della Scuola e dell’Educazione “Mauro Laeng” (MuSEd)
Luogo di pubblicazione:
Piazza della Repubblica, n. 10, 00185, Roma (Italia)
Autore della scheda:
DOI:
10.53220/702
Scheda compilata da:
giulia.cappelletti
Pubblicato il:
26/10/2021
Tipologia dell'opera:
Data opera:
1911
Tecnica artistica:
stampa cromolitografica su carta
Luogo di conservazione:

Attivo fin dal suo ingresso nel Comitato direttivo delle Scuole per i contadini dell’Agro romano, Duilio Cambellotti, amico di Giovanni Cena e di Alessandro Marcucci, si dedicò alla decorazione delle scuole dell’Agro ma anche all’illustrazione di opuscoli e libri di testo per le scuole. In occasione della Mostra dell’Agro romano del 1911 a Valle Giulia realizzò il manifesto pubblicitario recuperando l’emblema dell’aratro con il libro e la Campagna romana sullo sfondo, già utilizzato nel testo di Marcucci Relazione del direttore delle scuole anno 1908-1909. La litografia tratta da un disegno a china è uno degli esempi più noti dell’opera grafica di Cambellotti che servì a pubblicizzare la mostra e rendere noto l’operato del Comitato, di cui faceva parte insieme ai coniugi Celli, Cena e Marcucci, al fine di raccogliere fondi per le attività delle scuole rurali, un processo d’istruzione avviato in forma di volontariato a partire dal 1904 con i primi corsi di alfabetizzazione dei contadini nelle scuole domenicali.

Contenuto protetto da Copyright